Skip to main content
< Volver al blog

Tappi birondellati in sughero naturale: la scelta migliore per il tuo spumante

Realizzazione del tappo birondellato in sughero naturale - TESA
Fecha de publicación: 29 de Agosto de 2022

La maggior parte degli spumanti di alta-media qualità sono chiusi con un tappo birondellato in sughero naturale. Questo tipo di tappi appartiene alla famiglia dei tappi tecnici, ed è composto da un corpo agglomerato e due rondelle in sughero naturale nella parte che entra a contatto con il vino per garantire una sicurezza assoluta.

Questo sistema di tappatura è considerato la scelta migliore per lo spumante grazie alle sue numerose proprietà, che forniscono caratteristiche e note aromatiche ottimali per l’affinamento del vino e garantiscono il mantenimento della pressione dal momento dall’imbottigliamento fino al consumo. In questo modo ne sono garantiti la qualità, lo stato di conservazione e, naturalmente, un magnifico sapore.

In che cosa consiste il sistema birondellato nei tappi di sughero

Il design semplice dei tappi birondellati è il risultato di anni di perfezionamento di una lunga tradizione che ha sempre cercato di offrire le migliori condizioni possibili al vino affinché possa affinarsi sviluppando le sue migliori caratteristiche.

Per questo motivo, questo design combina sughero naturale al 100% di massima qualità a un corpo di agglomerato che assicura una buona tenuta.

Il suo funzionamento è semplice, il manico in agglomerato funge da corpo occludente principale, adattandosi alle pareti del collo della bottiglia con l’esatta pressione di cui ha bisogno per poter resistere ai 6 bar di pressione esercitati dall’anidride carbonica negli spumanti, ma offrendo al fruitore un’apertura gradevole che è diventata un iconico simbolo di festa, ma anche di consumo di un prodotto sempre più apprezzato per la sua qualità.

L’anima di questo tappo sono le due rondelle in sughero che tengono il vino protetto in un’atmosfera di elementi naturali, conferendo note aromatiche e un’ossigenazione delicata e regolare e impedendo allo stesso tempo che entri in contatto con la colla del corpo di agglomerato.

Il manico in agglomerato generalmente misura 36 mm e ognuna delle due rondelle in sughero naturale ha uno spessore di circa 5-6 mm, ossia, insieme formano uno elemento da 10-12 mm, sebbene ne esistano diverse misure. Allo stesso tempo, sono dotati di uno smusso di 4 mm per consentire di orientare correttamente il tappo nella linea di imbottigliamento.

Esistono diversi motivi per cui si impiega il sistema birondellato nei tappi di sughero per spumanti:

Cura del sapore

Le rondelle in sughero naturale al 100% sono l’unico elemento che sta a contatto con il vino, svolgendo due importanti funzioni: evitare che il vino entri a contatto con il corpo di agglomerato e apportare note aromatiche naturali al sapore finale.

Sicurezza contro il filtrato

Le rondelle utilizzate in questo tipo di tappo sono molto resistenti, tanto da resistere perfettamente alla pressione esercitata dagli spumanti, fornendo una chiusura fisicamente molto stabile. 

Mantengono la qualità durante l’affinamento dello spumante

Questi tipi di tappo sono ottimi per isolare il vino dall’esterno, mantenendo la necessaria concentrazione di CO₂ all’interno della bottiglia, ma consentendo un ingresso adeguato di aria che proviene dalle cellule di sughero naturale, che previene sia l’ossidazione che il soffocamento dello spumante.

Corpo di agglomerato

Il corpo di agglomerato è composto da granuli di sughero, ogni fabbricante sceglie il calibro dei granuli considerando che quelli medi sono i migliori perché riducono la quantità di colla utilizzata in ogni tappo e contengono maggiori quantità di sughero naturale.

Il corpo di agglomerato è la parte più voluminosa del tappo, pertanto il tipo di fabbricazione e la composizione influiscono molto sull’impatto ambientale.

Per la sua produzione vengono utilizzate colle certificate per la sicurezza alimentare che legano le granelle di sughero formando un corpo omogeneo.

L’uniformità di questo pezzo assicura una chiusura e un’adattabilità perfette.

Calibro delle granelle

Le granelle di sughero si ottengono a partire dalla triturazione del sughero naturale, tramite un processo meccanico di macinatura, classificazione granulometrica, pulizia di polvere e terra e livellazione dell’umidità.

Il tappo granulare è disponibile in un’ampia varietà di dimensioni e densità: dalla polvere di sughero di densità inferiore (0,5-2 mm) a un calibro medio (3-7 mm), che fornisce una maggiore qualità allo spumante. In generale, più equilibrata è la densità, migliore è la chiusura e, logicamente, i tappi di qualità superiore saranno quelli che utilizzano granelle di calibro medio.

Rondelle in sughero 100% naturale

Il secondo elemento di questo tipo di tappo sono le rondelle elaborate con sughero 100% naturale, seguendo lo stesso processo produttivo dei tappi in sughero naturale. Ognuna generalmente ha un diametro di 34 mm e uno spessore di 6 mm.

Sono incollate al manico di agglomerato a un’estremità con una colla certificata per la sicurezza alimentare. Dall’unione della rondella con il manico si possono generare vari tipi di tappo. Principalmente:

  • Il tappo di sughero agglomerato a cui vengono fissate due rondelle in sughero naturale alla stessa estremità, posizionando la rondella di qualità superiore nella parte che andrà a contatto con il vino.
  • Il tappo di sughero agglomerato a cui viene fissata una sola rondella in sughero naturale nell’estremità inferiore a contatto con il vino, noto come 0+1.

Colle utilizzate per fabbricare l’agglomerato e l’incollaggio delle rondelle

Le colle utilizzate nel processo produttivo nell’industria del tappo per spumanti sono principalmente a base poliuretanica.

Per la realizzazione del corpo in agglomerato viene utilizzato un prepolimero che, grazie a un catalizzatore, diventa una plastica gommosa adatta al contatto con gli alimenti.

Per l’incollaggio delle rondelle in sughero naturale, invece, veniva utilizzata la colla di caseina, oggi in disuso perché presenta componenti allergizzanti; la più utilizzata oggi è l’emulsione poliuretanica con acqua. Questa, oltre a essere idonea al contatto con gli alimenti, non presenta il problema della precedente.

Vantaggi di questo tappo

Tra tutti i sistemi di chiusura, design e materiali, il tappo birondellato in sughero naturale è quello scelto dalle migliori marche per le migliori qualità e, non a caso, i numerosi studi ritengono che questo tipo di tappo sia quello che apporta il maggior numero di benefici al vino.

Sicurezza

Le due rondelle in sughero naturale proteggono in totale sicurezza il vino evitando che entri in contatto con le colle leganti, impediscono le fughe, evitano l’entrata di elementi estranei e regolano l’entrata di aria per offrire l’ossigenazione corretta.

Affinamento di qualità

L’insieme delle parti di questo tappo offre quelle che fino a oggi si sono rivelate le migliori condizioni per l’affinamento del vino. Dal momento che questo materiale offre le caratteristiche idonee di flessibilità, leggerezza, ermeticità e impermeabilità, il vino conservato con questo tappo può affinarsi nel modo migliore mentre il tappo lo protegge. Da notare che questo tappo senza agenti espandenti, grazie alla sua natura, ci offre un recupero della forma originale dovuto solo alle proprietà intrinseche del sughero.

Ossigenazione

Il sughero è oggetto di studio per la sua capacità di filtrare in modo delicato e stabile l’ossigeno nel vino. Il sughero ha dimostrato in molte occasioni di essere in grado di mantenere condizioni ottimali in bottiglie invecchiate, anche centenarie.

Note aromatiche

Gli esperti concordano che il sughero naturale aggiunge al vino note aromatiche di grande pregio.

Dopo numerosi studi e indagini, gli esperti hanno convenuto che i vini chiusi con tappi in sughero naturali di buona qualità avevano essenze aromatiche e caratteri più complessi e interessanti che davano loro un valore in più.

Sostenibilità ed ecologia

Il sughero è un materiale ecologico e sostenibile. La sua produzione assorbe fino a 14 milioni di tonnellate di CO₂ ogni anno. Al contrario, le altre industrie come quella plastica o metallurgica, i principali materiali alternativi al sughero, inquinano dieci volte di più.

Percezione della qualità da parte dei consumatori

Numerosi sondaggi e studi di mercato concludono che la stragrande maggioranza dei consumatori di vino in tutto il mondo percepisce il tappo in sughero come simbolo di maggiore qualità ed eleganza, oltre a essere disposta a pagare di più per una bottiglia con tappo in sughero.

Nozioni da ricordare

I tappi birondellati in sughero naturale sono la scelta migliore per uno spumante. Ciò è dovuto al fatto che sono in grado di sopportare tutta la pressione all’interno della bottiglia, apportare un’ossigenazione ottimale per anni e aggiungere note aromatiche preziose aumentando il valore finale dello spumante.

Scarica la infografica

Inoltre, questo tipo di tappi tecnici, come quelli che forniamo noi di TESA, si affidano a una produzione e a un controllo qualità rigorosamente meticolosi e sono la migliore garanzia di qualità per il tuo spumante.

Se desideri maggiori informazioni puoi contattarci e saremo felici di aiutarti.